Giovedì, Luglio 19, 2018
Venerdì, 13 Luglio 2018 18:25

KANTUN WINKA Festival approda a Conversano

Care/e amici/che,

il Laboratorio urbano “LABottega” ospiterà tra fine luglio e inizio agosto, alcune tappe del Festival KANTUN WINKA (la musica degli altri), giunto alla 14^ edizione e organizzato dall’Associazione ALMA TERRA di Mola di Bari.
Il Festival rappresenta un viaggio interculturale che esplora le tradizioni musicali del mondo, associando ad esse canto, danze , cucina e favorendo la contaminazione tra culture di diverse aree geografiche .

Il luoghi scelti come location sono sempre di particolare interesse culturale e rappresentano un’adeguata cornice per valorizzare i diversi eventi e per far sentire gli spettatori parte di un progetto: quello di chi vuole affermare la bellezza della conoscenza e dell’incontro tra le diverse culture.
In particolare presso il Laboratorio urbano, si svolgeranno quattro interessantissimi eventi:

➡ 21 luglio ore 18-21 : Laboratorio di percussioni
con il gruppo keniota Mijikenda

➡ 22 luglio ore 18-21: Laboratorio di danze e canti africani con il gruppo keniota Mijikenda

➡ 2 agosto ore 18-22: CUCINA E/E' CULTURA. Laboratorio di cucina indiana tenuto da Monika Rani.

➡ 4 agosto ore 21: Buffet di cucina multietnica, in collaborazione con Mediatori Culturali in Rete.

Informazioni su disponibilità ,costi e prenotazioni (da effettuarsi al max entro 3 giorni prima di ogni evento)) al numero 347/1565119 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Seguiteci sulla pagina FB LABottega Laboratorio urbano Conversano

Affrettatevi ad iscrivervi agli eventi a numero chiuso al numero 3471565119 - Associazione Alma Terra.
Possibilità di ospitalità presso il Laboratorio urbano (080.4959792) durante tutto il periodo del Festival

INFO:
LABottega, Laboratorio urbano di Conversano 
via San Giovanni Bosco- Contrada Tre Pergole (ex Mattatoio comunale)
Conversano - Bari
Tell. 080.4959792
Pubblicato in News 2018
Giovedì, 21 Giugno 2018 16:05

Campagna per un’Europa che accoglie !

Carissim*, 
vi scriviamo per sostenere insieme a noi la campagna “Welcoming Europe” per un’Europa che accoglie.
Insieme ad altre organizzazioni sociali e politiche al livello nazionale ed europeo abbiamo lanciato questa campagna che vuole ribadire che salvare vite non è reato,
che crediamo in un Europa libera di accogliere rifugiati e che i diritti umani sono inviolabili.
Per chiedere alla Commissione Europea di agire su questi temi abbiamo bisogno di un milione di firme di cittadini europei da raccogliere entro febbraio 2019.
Per sottoscrivere basta un minuto del tuo tempo. Vai sul nostro sito tenendo a portata di mano la carta di identità o il passaporto ed inserisci i tuoi dati:
http://www.cnca.it/comunicazioni/news/3118-firma-la-petizione-di-welcoming-europe-per-un-europa-che-accoglie
una volta sottoscritta la proposta condividi e diffondi la campagna, invitando le persone a te vicine a sottoscriverla.
• Vogliamo decriminalizzare la solidarietà
• Vogliamo creare passaggi sicuri
• Vogliamo proteggere le vittime di abusi
Questo è solo un piccolo gesto ma che può avere una grande importanza politica sul livello europeo.

Grazie per il tuo sostegno !

Sito per firmare:  www.cnca.it
Facebook: https://www.facebook.com/welcomingeuropeIT/ 
Twitter: https://twitter.com/WelcomingEU_IT

Sul sito nazionale della campagna trovi tutte le informazioni utili e puoi scaricare il materiale grafico della campagna. Per contatti e per aderire come associazione scrivi a:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Contiamo su di te!

Pubblicato in News 2018
Cari amici e amiche, 
ricordate anche quest’anno la possibilità di destinare il 5 x mille alla cooperativa Itaca.
Inserite il nostro codice fiscale/Partita IVA 04823740727 nella dichiarazione dei redditi.

Con il vostro 5 x mille alla Cooperativa Sociale Itaca, potrete sostenere progetti e attività destinate a
• garantire il diritto ad avere diritti a tutti i bambini che vivono situazioni di fragilità,
• sostenere i genitori nel difficile compito di crescere i figli,
• offrire ai giovani occasioni per sviluppare competenze e risorse inespresse per un inserimento socio lavorativo efficace,
• stimolare processi di partecipazione attiva, di persone, gruppi e comunità locali.

A voi non costa nulla... Grazie per il sostegno che ci vorrete dedicare.
Pubblicato in News 2018
Pagina 1 di 21